MOTHER LODE


(in produzione)
un film di Matteo Tortone

Jorge, 21 anni, vive nel quartiere popolare di Villa Maria del Triumpho a Lima. Autista di moto-taxi, sogna di diventare un meccanico e aprire una propria officina. Deciso a costruirsi un futuro migliore, attraversa il Perù per cercare fortuna in una rinomata città mineraria, La Rinconada. Durante il cammino viene a conoscenza che molti minatori vi sono scomparsi. Sospesa a5.300 metri di altitudine sulla Cordigliera delle Ande, la città attira migliaia di giovani in cerca di fortuna: una nuova febbre dellʼoro. Presentata comeEldorado, uomini e donne scommettono il proprio destino sopra il mito dellʼabbondanza delle miniere del ghiacciaio de la “Bella durmiente”. Jorge ci racconta il mondo della miniera che ha conosciuto per la prima volta a 13 anni.
Otto anni più tardi, conserva i segni di quella esperienza terribile ma decide di affrontare nuovamente questo mondo oscuro, dominato da credenze ereditate dalla cultura Inca e governato dalla figura del Diavolo, signore del sottosuolo al quale fare offerte regolari per ottenere fortuna o anche la sola sopravvivenza.
Un viaggio iniziatico in cui, a poco a poco, lʼingenuità e la speranza di Jorge scompaiono, per lasciare spazio allʼopposto dellʼEldorado agognato, la faccia nascosta del sogno americano. Una corsa allʼoro senza ritorno.

Scheda tecnica

Un film di Matteo Tortone

scritto da Matteo Tortone e Francois Grenier
Prodotto da: Wendigo Films | Malfé Film | Produzione Spinosa
Responsabile di Produzione: Margot Mecca
Sostenuto da: CNC Aide à l’écriture | Piemonte Doc Film Fund | Procirep | CNC aide au développement | CNC Cinema du monde

CNC Cinema du monde
Wendigo Films
Film Commission Torino Piemonte
Responsabile di produzione Malfé
Produttore Fr
Direttrice di produzione Fr
Mediatore culturale